stop alle infiltrazioni d'acqua

08-05-2017

Le infiltrazioni di acqua nei locali interrati sono un problema molto serio delle costruzioni datate o anche nuove. Quando il problema si manifesta la casa è già costruita e si può intervenire solo dall’interno e con sistemi limitati. Le tecnologie di uso comune sono basate sull’impermeabilizzazione delle pareti con cementi impermeabili, gaie bituminose, resine di vario tipo, le quali anche se nascondono allo sguardo le macchie d’acqua o i rivoli che zampillano dal muro non evitano che il muro stesso al suo interno si possa asciugare.

Da oggi però per risolvere alla radice questo tipo di problemi arriva Dry Wall System con la sua tecnologia Dry Foam System che utilizza un efficacissimo sistema basato sull’impiego delle resine poliuretaniche idroespansive o idroreattive. Grazie a queste nuove resine le infiltrazioni d’acqua in locali interrati, garages, cantine, magazzini e gallerie sono eliminate alla fonte, con il risultato di avere muri sempre asciutti. Le resine, iniettate con apposite pompe prodotte dalla stessa Dry Wall System nella parte posteriore del muro, reagiranno con l’acqua o l’umidità del terreno e formeranno una schiuma gommosa ed impermeabile in grado di fermare l’acqua percolante.

L’azienda produce diversi tipi dì resine idroespansive, compresa la nuova nata, la DFS 5000 Green, che ha una maggiore densità rispetto alle precedenti, dato che le bolle che la compongono risultano più piccole e conseguentemente sono molte di più. La Dry Wall System dal 1979 si occupa di sistemi di iniezione di resine, ed è oggi il punto di riferimento per pompe da iniezione, packer e resine, nonché la loro applicazione.

Veneto case srl - C/F e P.iva 04497920282 | Capitale sociale € 15.000,00 i.v. - REA n. 394571 | Reg. Imprese di Padova n. 04497920282

Leggi informativa Privacy & Cookie

Powered by: web agency Padova Dynamica