crescono le agevolazioni sugli immobili "verdi"

22-02-2017

La norma, già valida per chi ha acquistato una casa nei primi giorni del 2017, prevede una detrazione di imposta pari al 50% dell’Iva pagata al costruttore. Per rientrare nel piano di rimborsi bisogna aver comprato un immobile che conta una classe energetica A o B, sia esso nuovo o ristrutturato.

Il credito di imposta verrà restituito in dieci anni nella propria dichiarazione dei redditi e sarà così calcolato: per chi ha comprato una prima casa in classe energetica A o B, verrà reso il 2% del costo d’acquisto, dato che al costruttore si versa l’Iva al 4%; chi acquista come seconda casa, invece, avrà uno rimborso fiscale del 5% sul costo d’acquisto, avendo pagato l’Iva al costruttore al 10%. L’accredito Irpef sarà relativo anche alle eventuali pertinenze legate all’immobile.

Questo tipo di detrazioni fiscali, come anticipato, sono estese anche agli immobili ristrutturati: ciò per garantire un rinnovo urbano sempre più diffuso, con un importante e necessario risparmio sulla bolletta energetica italiana e sul consumo di suolo.

Veneto case srl - C/F e P.iva 04497920282 | Capitale sociale € 15.000,00 i.v. - REA n. 394571 | Reg. Imprese di Padova n. 04497920282

Leggi informativa Privacy & Cookie

Powered by: web agency Padova Dynamica